Sono spariti i giornalisti italiani

E’ da giorni che cerco di seguire trasmissioni televisive italiane per capire cosa vogliono fare e proporre i vari partiti.

Non sono riuscito a vedere proprio tutto, ma per quel che ho visto sono spariti i giornalisti.

I giornalisti che dovrebbero fare domande per informare la gente.
I giornalisti che dovrebbero semplificare le risposte per far capire a tutti.
I giornalisti che dovrebbero essere preparati sui fatti per poter colloquiare con chi se ne intende.
I giornalisti che dovrebbero essere oggettivi.

Ballaro’, In Mezz’ora, Servizio Pubblico, Otto e Mezzo, Ultima Parola…

  • Basta!

Basta basta e basta!

SOLO DOMANDE SUBDOLE SENZA NESSUN INTERESSE CONCRETO A CUI NON SI POSSONO DARE CHE MEZZE RISPOSTE ALTRETTANDO OFFUSCATE.

– Ma perché Tizio ha detto questo di lei? (chiunque non risponda: “chiedetelo a lui” è un idiota. Rispondono tutti, altro.)
– Secondo lei Berlusconi ha ripreso un punto o due punti?
– Ma voi avete un gay in lista, non è contrario alle sue idee? (Anno domini 2013)
– Avete candidato Tizio per fare un favore alla destra? (Risposta ovvia: “si, certo” e con un bel sorriso)
– Perché lui non è sceso in campo? (vedi prima domanda)
– Ma lui non è un personaggio ambiguo?
– E se lui non vince cosa farete al Senato?
– Ma la fareste una collaborazione con Sempronio?
– Lei due anni fa dichiaro’ che XXX, oggi direbbe la stessa cosa?
– Perchè avete questo simbolo?
– Lui dice che voi avreste dovuro fare questo, è d’accordo?
– Ma l’IMU non l’avete messa voi? (questa domanda proprio mi va storto: ma è cosi difficile per un giornalista verificare un fatto di pubblico dominio?)
– Quindi lei è contento del ruolo svolto da Tizio?
– Chi sono i conservatori?

 

  • Esempi di domande che io vorrei sentire

– Cosa si dovrebbe cambiare in Europa?
– Come si puo’ evitare l’evasione fiscale?
– Come ridurre sprechi della spesa pubblica senza tagliare qualità dei servizi?
– Cosa propone come legge elettorale?
– Qual’è la prima priorità da risolvere dopo le elezioni?
– Come possiamo migliorare il sistema educativo italiano?
– Scusi ma sa di cosa stiamo parlando?
– Cosa dobbiamo cambiare nella Costituzione?
– Quale altro modello di welfare europeo vorrebbe per l’Italia?
– La prego di rispondere alla mia domanda.

  •  Un barlume di speranza: la gente.

Nella trasmissione “Ultima Parola” su Raidue, Paragone fa fare le domande a gente normale. Eccole infine le domande concrete e vere che avrebbero dovuto fare o giornalisti.

Eccoci al punto un cui la società civile non solo si vede obbligata a rinnovare la classe politica, ma anche a fare il lavoro dei giornalisti.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...