Eppure è cosi semplice: 3 scenari possibili, ma ormai ne resta 1

Eppure è cosi semplice.

Visti i numeri dei parlamentari, ci sono solo 2 maggioranze possibili:
– PD + M5S
– PD + PDL

E quindi ci sono solo 3 scenari possibili.

1. Accordo M5S + PD.
2. Accordo PD + PDL (inciucione, governissimo, …)
3. Ritorno alle urne (ritardato da governo Monti o altro governo tecnico)


Cosa ha fatto il M5S

Il M5S rifiutando il primo scenario, sceglie di non prendere subito la via del cambiamento, e di forzare l’inciucio (sperando di fare poi le pulci a tutti) o di tornare alle urne (sperando di avere più voti).

Non si tratta solo di una decisione astuziosamente politica e completamente in barba all’urgenza della situazione italiana, ma una vera e propria occasione storica persa. Il tempo ci spiegherà il perchè abbiano preso questa decisione.

Enorme autogol nel dopo consultazioni ammettendo che il programma lo voterebbero se fosse proposto da qualcun altro. Quindi il fatto di bloccare il governo PD non ha nessun beneficio.

Cosa può fare il PDL

Per il PDL è semplicissimo. Per la prima volta da decenni il PDL è in minorità assoluta. Non potranno difendersi o bloccare nessuna decisione, neanche il Presidente della Repubblica.

L’unica loro speranza di esistere – ora e domani – è il governissimo. Camuffato anche da responsabilità nazionale, si tratta dell’unico appiglio.

Cosa può fare ora il PD

Il PD ha provato l’unica via ragionevole vista la discreta sovrapposizione di proposte di cambiamento in comune con il M5S. Per la prima volta da decenni ci sono i numeri per fare riforme radicali in aree non favorevoli al PDL come conflitto di interessi, legalità, finanziamento dei partiti.

Il PD non può proporre di rifare un governissimo, salvo obbligati dal Presidente della Repubblica.

L’altra soluzione sono le urne, e visti i numeri dei votanti (vedere qui come hanno votato veramente gli italiani) non è impossibile che sperino di recuperare anche solo 5% di delusi dal M5S e quindi di vincere le prossime elezioni.

Intanto il PD ha un’altra carta in mano, l’elezione del Presidente della Repubblica, che possono influenzare in maniera decisiva o quasi esclusiva.

Cosa può fare il Presidente Napolitano

Considerando la scadenza del mandato fra 3 settimane, nulla.

E’ poco probabile che faccia un tentativo di fiducia a Bersani ritentando un bluff alla Grasso, con “grandi personalità” al governo, ma il PD non correrà il rischio di essere sfiduciato in partenza.

Ripartire su consultazioni con un altro primo ministro non lascia abbastanza tempo. A meno che ci sia un governo prettamente simbolico con “esterni” ma in questo caso solo gente del livello di giudici della corte costituzionale sarebbero papabili.

E’ più plausibile che non faccia niente, lasci il governo attuale in carica, si voti il nuovo Presidente della Repubblica e si sciolgano le camere subito dopo.

E quindi, l’unico scenario possibile ormai sono le elezioni a breve/medio termine a seconda della capacità del nuovo Presidente di trovare un governo di transizione.

Ma si può almeno cambiare la legge elettorale?

A questa domanda non ho ancora trovato risposta. Non conosco abbastanza le procedure istituzionali, ma non so se si possano comunque fare proposte di legge, decreti legge o altri meccanismi per almeno cambiare la legge elettorale anche senza nuovo governo.

La legge elettorale cambierebbe tutte le strategie di nuovi partiti e candidati.

Chi ne sa qualcosa in più?

Una risposta a “Eppure è cosi semplice: 3 scenari possibili, ma ormai ne resta 1

  1. Pingback: Il culo storico del PDL e l’orologio rotto che ha ragione | Cosa dire?

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...